RISPARMIARE SUL BOLLO AUTO

Bollo auto. Riduzione del 10% con la domiciliazione bancaria. Chiedetela ora!
La prima richiesta va fatta entro il giorno 15 del mese precedente a quello entro cui bisogna pagare

La Legge di Stabilità 2018 introduce sconti sul bollo auto per alcune categorie di automobilisti. Il più importante è lo sconto del 10% per chi aderisce alla domiciliazione bancaria, come si fa abitualmente per le bollette di luce e gas. La Lombardia ammette già il pagamento con Rid, per le altre regioni meglio verificare sul Portale dei Tributi. Per la Regione Lombardia è possibile scaricare qui il modulo di autorizzazione e procedere online alla richiesta di addebito ogni anno.

ATTENZIONE

La prima richiesta va fatta entro il giorno 15 del mese precedente a quello entro cui bisogna pagare: per chi ha il bollo in scadenza il 31 dicembre, il pagamento andrebbe effettuato in gennaio, quindi la scadenza per l’invio del modulo sarebbe il 15 dicembre. Meglio mandarlo subito per non dimenticarsi.

La domiciliazione bancaria non è prevista per il pagamento della tassa di circolazione dovuta per i veicoli ultratrentennali e per quelli ultraventennali iscritti nei registri storici e per i rimorchi con massa inferiore a 3,5 tonnellate.

CHI PUO’ ADERIRE ALLA DOMICILIAZIONE
Nel caso della Lombardia possono aderire alla domiciliazione bancaria

– le persone fisiche, residenti in Lombardia o iscritte all’Anagrafe Italiani Residenti all’Estero (A.I.R.E.), proprietarie di uno o piĂą veicoli o locatarie (purchĂ© il contratto di locazione decorra dal 1° gennaio 2017)

– le persone fisiche che intendono provvedere al pagamento per conto del proprietario o locatario del veicolo (ad esempio, coniuge, convivente, figlio, nipote, ecc.).

In caso di veicolo intestato a più soggetti, la richiesta di domiciliazione dovrà essere inoltrata dal soggetto il cui nominativo è riportato per primo sulla carta di circolazione.

COME INOLTRARE LA RICHIESTA

Occorre far pervenire a Regione Lombardia, per ogni veicolo, il mandato di autorizzazione all’addebito (mandato SEPA Direct Debit Core), attraverso una delle seguenti modalità ed entro le scadenze di seguito indicate:

Invio on line dall’Area Personale
Entro la fine del mese precedente a quello in cui deve essere effettuato il pagamento(es.: termine pagamento 30/04/2017: invio richiesta domicilizione: entro il 31 marzo 2017), dall’ Area Personale del Portale dei Tributi, con autenticazione forte, accedendo con smart card (CRS/CNS), OTP (codice usa e getta) o SPID, compilare e trasmettere telematicamente il mandato di autorizzazione all’addebito. Se l’intestatario del conto corrente non coincide con il proprietario/locatario del veicolo, è necessaria l’autenticazione di entrambi i soggetti

Compilazione del mandato on line e spedizione tramite posta ordinaria
Entro il giorno 15 del mese precedente a quello in cui deve essere effettuato il pagamento (es.: termine pagamento 30/04/2017; invio richiesta domiciliazione: entro il 15 marzo 2017), compilare on line il mandato di autorizzazione all’addebito, stamparlo, apporre la firma del proprietario/locatario del veicolo, nonchĂ© dell’intestatario del conto corrente su cui verrĂ  eseguito l’addebito, se persona diversa, e inviarlo, tramite posta ordinaria (non raccomandata), esclusivamente a:
Casella Postale n. 11048
20159 MILANO

Compilazione del mandato allegato all’avviso di rinnovo
In allegato ai prossimi avvisi di rinnovo del Bollo auto inviati da Regione Lombardia, ci sarĂ  il mandato di autorizzazione all’addebito. In caso di adesione il modulo dovrĂ  essere compilato e firmato dal proprietario/locatario del veicolo e dall’intestatario del conto corrente su cui verrĂ  eseguito l’addebito, se persona diversa, e inviato, entro il giorno 15 del mese precedente a quello in cui deve essere effettuato il pagamento (es.: termine pagamento 30/04/2017; invio richiesta domiciliazione: entro il 15 marzo 2017), tramite posta ordinaria (non posta raccomandata), esclusivamente a:
Casella Postale n. 11048
20159 MILANO

ATTENZIONE: In questo caso non vale la data di invio, ma quella in cui il mandato arriva alla casella postale.

Se il mandato viene presentato in ritardo, la domiciliazione e i relativi vantaggi produrranno effetti dal periodo di imposta successivo.

La commissione applicata per ciascun addebito è pari a € 1,00. La domiciliazione bancaria potrà essere revocata in qualsiasi momento, sia rivolgendosi direttamente al proprio istituto di credito sia on line dall’Area Personale del Portale dei Tributi.

Per informazioni e approfondimenti contattare il numero verde dedicato: 800.151.121

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *